insonnia

Insonnia rimedi naturali

INSONNIA RIMEDI NATURALI

I disturbi del sonno sono molto frequenti nella popolazione, ne soffrono circa il 20% degli adulti. L’insonnia aumenta con l’aumentare dell’età, dopo i 60 anni riguarda circa il 40% delle persone. Qui di seguito un analisi delle correlazioni tra insonnia e rimedi naturali.
Come migliorare la qualità del sonno?
  • evitare il riposo pomeridiano;
  • ridurre caffè o bevande energizzanti;
  • eliminare gli alcolici;
  • evitare sforzi fisici a tarda sera;
  • evitare attività intellettuali serali che aumentino la vigilanza;
  • alzarsi presto al mattino;
  • andare a dormire relativamente tardi;
  • svolgere una regolare attività sportiva;
  • impostare una temperatura ambientale confortevole;
  • ridurre i possibili disturbi ambientali;
E’ opportuno distinguere i disturbi del sonno di tipo occasionale da quelli transitori e quelli cronici. I primi sono dovuti a singoli episodi (es. esame da sostenere) e per alcuni soggetti talvolta è sufficiente una semplice tazza di infuso di Camomilla. La forma transitoria ha alla base uno stato ansioso e può essere contrastata con rimedi in grado di favorire il rilassamento mentale e facilitare l’induzione al sonno. In caso di forma cronica diventano preziosi i consigli dati in precedenza per un sonno migliore. Altrettanto importante è l’utilizzo di sostanze vegetali con lo scopo di aumentare il tono dell’umore (Griffonia simplicifolia, Iperico e ridurre lo stato d’ansia presente anche per condizioni di stress. In caso di forme persistenti, è indispensabile prendersi un periodo di riposo e procedere con un periodo di assunzione prolungato.
Esempi di rimedi da utilizzare
In caso di forme di disturbi del sonno transitori:
  • Valeriana officinalis compresse estratto secco 200 mg al giorno;
  • Tisana di Valeriana 40 g, Luppolo 20 g, Melissa 15 g, Tiglio 15 g, Arancio fiori 10 g.
Alcuni esempi di preparazioni tradizionali per insonnia cronica: La Passiflora ( Passiflora incarnata L.) è una pianta di origine sudamericana naturalizzata in Italia ricca in flavonoidi, derivati cumarinici e alcaloidi armanici. Numerosi studi hanno confermato la lunga tradizione che ha attribuito alla droga proprietà sedative e rilassanti. I principi attivi sono contenuti sia nella frazione idrofila che lipofila per cui tutti gli estratti hanno una certa valenza. E’ usata con vantaggi per gli effetti psicosomatici e per l’aumento della durata del sonno. Tuttavia il suo impiego è sconsigliato in gravidanza e durante l’allattamento perché dosi massicce potrebbero essere stimolanti le contrazioni uterine. La droga è data dalle parti aeree e l’infuso, si prepara con 2-5 g di sommità per una tazza d’acqua bollente (150-200 ml). Si lascia in infusione per 10 min e si bevono 2-3 tazze al giorno. Può essere associata con vantaggi a biancospino, valeriana, tiglio, melissa. Il Biancospino (Crataegus oxyacantha L.) è la pianta di prima elezione, agisce in tutte le forme di ansia specialmente:
  • in quelle da senso di oppressione al petto, “cuore in gola”;
  • nelle forme di agitazione con tachicardia;
  • nelle forme in menopausa;
  • negli studenti che non sanno gestire con tranquillità la propria giornata;
  • per chi prima di coricarsi, rimugina le situazioni ansiose della giornata.
Il Biancospino, oltre ad avere la nota azione cardiotonica, ha una potente azione rilassante che facilita il sonno. Lo stesso vale per il macerato glicerico. Insieme a 300 mg di Magnesio migliora le situazioni di ansia generalizzata. Il Tiglio macerato glicerico è usato nella dose di 45 gocce 2 volte al dì o di 30 gocce 3 volte al giorno circa mezz’ora prima dei pasti. Nel bambino metà dose; nella prima infanzia 5-10 gocce al giorno. La Valeriana è indicata negli stati di eccitazione nervosa, insonnia nervosa, tachicardia nervosa. La forma di assunzione più indicata è l’estratto secco in compresse. La Valeriana riduce il tempo necessario per addormentarsi e migliora la qualità del sonno soprattutto delle prime ore. I contenuti presenti su questo sito non vanno intesi come sostitutivi del parere del medico. I prodotti presentati nel sito non sono medicinali ma rimedi tradizionali che contribuiscono al mantenimento del benessere psicofisico.
Brands